Innovazione è sempre stato un termine associato alle grandi scoperte tecnologiche: ogni epoca si innova e rinnova grazie a un’idea fuori dal comune, capace di cambiare completamente la visione del mondo, di rendere vecchio qualcosa che fino a poco prima pareva rivoluzionario.
Eppure, anche nelle grandi imprese, accade che la vera innovazione sia, ogni tanto, l’attenzione ai dettagli, ai rapporti umani e a tutti quei particolari che sembrano non avere età.
In un mondo che pare rincorrere sempre quello che ancora non ha, Bonfiglioli Riduttori S.p.A ha deciso di finanziare un progetto innovativo non tanto per le eccezionali novità tecnologiche apportate, piuttosto per il rispetto e la considerazione riservati al suo territorio di provenienza e ai suoi dipendenti.

Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

Innovazione, sostenibilità e le priorità di Bonfiglioli

Bonfiglioli Riduttori S.p.A è un’azienda bolognese che da oltre 60 anni si occupa della progettazione, produzione e distribuzione di una gamma completa di motoriduttori, dispositivi di azionamento e inverter per i settori dell’automazione industriale, dei macchinari mobili e dell’energia rinnovabile.
Il reparto di innovazione di questa enorme realtà risulta quindi particolarmente importante per lo sviluppo dell’azienda, che come ogni impresa del territorio, riversa sulla formazione tecnica le sue più grandi speranze e sulle nuove tecnologie grandi investimenti.

Per fare in modo che questo spirito innovativo non rimanesse solo un concetto astratto, Bonfiglioli Riduttori S.p.A ha deciso di valorizzare lo stretto legame con il territorio bolognese realizzando un importante progetto di ampliamento dello stabilimento produttivo di Calderara di Reno: EVO è infatti una vera e propria fabbrica digitale a elevata efficienza energetica.
L’idea che sta alle base della nuova sede ufficiale di Bonfiglioli è l’ottimizzazione delle esigenze aziendali, caratterizzata da un’alta vivibilità degli spazi e un’elevata compatibilità ambientale, sottolineando l’importanza dell’evoluzione tecnologica e riponendo particolare interesse al benessere dei dipendenti.
Il personale, in EVO, si muove in un ambiente libero e privo di etichette: una visione orizzontale del lavoro, favorito da grandi open space, restituisce ai dipendenti la centralità della propria attività, conferendo a tutti la medesima importanza ed eliminando l’idea originale di fabbrica rilegata all’immagine di un corpo slegato.

Innovazione

Innovazione e rispetto: non si può progredire se l’ambiente ci abbandona

EVO ha rappresentato per Bonfiglioli Riduttori S.p.A un progetto particolarmente ambizioso, caratterizzato dalla necessità di ripagare gli sforzi e la passione dei propri dipendenti e di sottolineare l’importanza dell’efficienza energetica, dando un esempio di sostenibilità e rispetto per l’ambiente.
Proprio per questo motivo, per la creazione dello stabilimento EVO, Bonfiglioli si è affidata al calcestruzzo prefabbricato, per rispondere alle esigenze di risparmio energetico e resistenza al fuoco, e rappresentando oggi un edificio certificato NZEB (nearly zero energy building – edificio con consumi di energia quasi a zero).

Sappiamo molto bene che il risparmio energetico è considerato uno degli obiettivi primari per uno sviluppo sostenibile, soprattutto nel settore delle costruzioni: un edificio NZEB ha proprio l’obiettivo di mitigarne i consumi più rilevanti, utilizzando i principi della progettazione sostenibile e bioclimatica.
Le strutture in calcestruzzo come EVO, contribuiscono ad abbattere il consumo energetico e a offrire condizioni climatiche più confortevoli per le persone che lavorano all’interno dell’edificio.

Evo rappresenta quindi una smart factory capace di far dialogare innovazione e qualità della vita: “EVO” che sta per “Evolution” racchiude al suo interno un forte spirito innovativo e il grande rispetto per il territorio bolognese, utilizzando la tecnologia per migliorare la vita dei dipendenti e quella del nostro pianeta.